IDI - Istituto Dermopatico dell'Immacolata

Atrofia ossea mascellare

Perdita traumatica o fisiologica dei denti e dell'osso alveolare, con conseguente paralisi quasi totale del muscolo mascellare. In seguito alla perdita dei denti, infatti, avviene il riassorbimento dei tessuti di sostegno che porta all'atrofia.

paralisi della mascella; impossibilità a masticare

La Medicina Generale si occupa della prevenzione, diagnosi e terapia delle malattie di tutti gli organi interni e quindi delle malattie cardiovascolari, gastro-intestinali, genito-urinarie, respiratorie, muscolo-scheletriche, reumatologiche, metaboliche e neurologiche.

La presa in carico da parte del Medico Internista è particolarmente utile nel caso di pazienti che richiedano un inquadramento clinico generale da parte di un medico capace di guardare al paziente nella sua globalità o che, già seguiti da altri specialisti, abbiano bisogno di un professionista esperto nella gestione di casi complessi e con polipatologie croniche ad alto rischio di complicanze.

Nell’Ambulatorio si esegue la visita specialistica di medicina interna.
Se necessario vengono prescritti approfondimenti diagnostici, al paziente viene consegnata una relazione per il medico curante con i suggerimenti terapeutici.

L’ambulatorio di chirurgia maxillo facciale si occupa della diagnosi e terapia dei pazienti affetti da disfunzione dell’articolazione temporo-mandibolare (DTM), patologia dell’articolazione molto frequente. Il dolore è il sintomo principale che spinge il paziente con DTM a cercare una cura. La sensazione del dolore è in grado di generare svariati sintomi collaterali, influenzando gravemente la psiche del paziente. Oltre al dolore articolare possono apparire fastidi associati tra cui i più frequenti: cefalea; acufeni; stato vertiginoso; cervicalgie. Il personale specialistico dell’Ambulatorio sarà a disposizione per verificare la salute delle articolazioni e valutare le soluzioni più adeguate per ritrovare la normalità dei movimenti e il ritorno alla piena operatività. Tra le prestazioni ambulatoriali per lo studio dell’articolazione temporo-mandibolare è possibile effettuare l’esame elettrognatografico che rappresenta una delle metodiche più avanzate e complete per lo studio della dinamica mandibolare e per la valutazione delle patologie che interessano il DTM:

  • completa la valutazione diagnostica
  • verifica la terapia applicata
  • conferma l’affidabilità, la specificità e la sensibilità della metodica